Venerdì 14/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:36
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: attività e "service" del Lions Club, anche a giugno aiutate famiglie e studenti
Sono proseguiti anche nel mese di giugno i service del Lions Club Narni consistenti in interventi di supporto e sostegno alle realtà e strutture di presidio sanitario e sociale delle comunità locali dei territori di Narni e Amelia. In particolare, vi è stato un ulteriore intervento a beneficio del presidio ospedaliero narnese-amerino, con la donazione di mascherine chirurgiche ed altri dispositivi sanitari, destinati agli operatori sanitari. La consegna dei presidi di sicurezza, insieme a quella delle due apparecchiature mediche già assegnate precedentemente con apposito service, è stata recentemente effettuata presso l’ospedale di Narni, dal Presidente Di Erasmo e dal Segretario Orlandi. I rappresentanti del Club sono stati ricevuti dal direttore dell’ospedale, Sergio Guido. Ai Lions narnesi sono giunti i ringraziamenti, per la sensibilità dimostrata, da parte del commissario straordinario De Fino insieme a quelli dello stesso Guido. Il Lions Club Narni ha, inoltre, partecipato con un proprio service al supporto del progetto “Dispense solidali” messo in campo dal Comune di Narni, tra le azioni di risposta solidale alla crisi Covid-19, il progetto mirato per l'assegnazione di pacchi alimentari e generi di prima necessità a favore famiglie bisognose. Il Club ha donato un buono spesa da mille euro, messe a disposizione grazie alla sinergia con il Distretto 108/l, utilizzabili a cura dell’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Narni per l’acquisto di beni indispensabili da destinare alle persone delle fasce più povere. "Anche il versante dell’educazione delle giovani generazioni - fanno sapere dal Lions Club -, è stato da noi curato, pure nel mezzo delle difficoltà della 'fase due' post emergenziale. Lo si è fatto con l’ormai tradizionale service denominato 'Un Poster per la Pace'. Si tratta dell’ultraventennale concorso di arte riservato agli studenti nelle scuole di tutto il mondo. Quest’iniziativa offre ai ragazzi la possibilità di realizzare dei poster per la pace, esprimendo così il loro modo di vedere la pace e potendo contribuire ad ispirare il mondo tramite l’arte e la creatività. In questo ambito è stato recentemente consegnato il premio per le scuole locali, consistente in una menzione speciale ad una studentessa della scuola media di Narni Scalo alla quale il club ha inteso aggiungere la donazione di un tablet".
10/7/2020 ore 1:15
Torna su