Lunedì 17/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:48
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: ancora niente accordi tra Alleanza Nazionale e Forza Italia, si continua a discutere sul nome del candidato della CdL
An e Forza Italia continuano a fare i "separati" in casa. I giorni passano ma dalle segreterie comunali dei due partiti più importanti del centrodestra non arrivano segnali di alcun tipo. Gli esponenti dei due partiti dicono di essere impegnati nel trovare degli accordi interni, ma c'è anche chi parla di discussioni roventi alla base delle quali c'è il solito discorso del candidato. Alleanza Nazionale non vorrebbe rinunciare alla casella e vorrebbe, per una volta almeno, togliersi la soddisfazione di vedere un proprio esponente candidato a diventare sindaco di Narni. Viceversa Forza da Forza Italia non si vorrebbero piegare a questa scelta affermando che già in altre cittadine dell'Umbria An si sarebbe tolta questo "sfizio" e che dunque Narni spetta a loro. A chi ha provato a buttarla sui numeri non è andata molto bene: quando i forzisti hanno ricordato che alle amministrative del 2002 loro raccolsero il 12,8% di voti, quelli di An si sono subito alterati rispondendo che "anche noi siamo arrivati all'11%". Insomma in casa della CdL si va avanti con i musi lunghi e questo non facilita il compito di chi sta tentando di mediare e convincere sia i sostenitori di Sergio Bruschini (FI) e quelli di Maria Lanari (An), che i tempi stringono e che è necessario individuare un candidato da presentare agli elettori.





1/2/2007 ore 5:20
Torna su