Martedì 21/05/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:51
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: al "Black-festival" del 2004 arriveranno gli Earth, Wind & Fire e Solomon Burke, la kermesse si svolgerà dal 3 al 5 settembre
Grandi novità per l’edizione numero sei del “Narni-Black-Festival”. Sul palco della importante manifestazione narnese arriveranno quest'anno niente meno che gli Earth, Wind & Fire con il loro personaggio di spicco che è Al McKay e Solomon Burke. Gli organizzatori, per la prima volta, si sono mossi in anticipo e dunque hanno potuto pianificare con relativa tranquillità il programma della importante kermesse musicale che nel giro di pochi anni ha raggiunto livelli apprezzabili nel panorama nazionale. In passato, per una serie di ragioni, l’amministrazione comunale si era ritrovata a gestire l’evento sempre all’ultimo minuto e questo non aveva certamente giovato alla manifestazione che invece merita un lavoro di preparazione attento ed accurato. Il sindaco Bigaroni, principale promotore dell’iniziativa, si è reso conto di questo aspetto e dunque ha voluto anticipare i tempi convocando un mese fa nel suo ufficio i personaggi che in passato avevano insieme a lui contribuito alla realizzazione del festival. Era stato richiamato anche Silvano Menichelli, il direttore artistico delle prime edizioni che un anno fa aveva avuto con Bigaroni alcuni dissapori che erano sfociati nella rottura dei rapporti. E c’era stata così l’entrata in scena della Metronome International di Perugia che aveva curato l’intero allestimento della manifestazione, occupandosi anche della parte artistica. L’azienda perugina lo scorso anno ha lavorato bene e quindi il comune ha deciso di affidarle l’organizzazione della edizione 2004 del festival, ma a patto che ad occuparsi della direzione artistica fosse Menichelli, tornato prepotentemente alla ribalta. Sono bastate un paio di riunioni per trovare gli accordi, ed a questo punto l’art director narnese ha convinto il suo amico Paolo Pegoraro, appassionato di soul music e concessionario di importanti marche automobilistiche, ad entrare dentro all’evento con il ruolo di sponsor ufficiale del festival narnese. Insomma sembrano andare tutti d’amore e d’accordo, e deve essere stata questa unità di intenti che ha permesso di partorire, nel volgere di poco tempo, la bozza del programma della sesta edizione del festival. Sui nomi dei principali artisti che si esibiranno quest’anno c’è poco da dire: si tratta di personaggi di spicco nel panorama mondiale della musica “nera”; Al McKay è l’anima degli “Earth,Wind&Fire” ed ha alle spalle un curriculum da mettere paura; è uno di quei personaggi che conosce il funky allo stato puro come pochi e lo scorso anno è stato ospite di Umbria Jazz e di altre manifestazioni in giro per l’Europa e per il mondo. Solomon Burke è invece considerato il “re” del soul e del rock’n e roll, ma è un artista a trecentosessanta gradi che suona anche il genere country ed il pop. Sugli altri artisti che saliranno sul palco non si sa ancora niente; si dice che saranno altri due “neri”, un uomo ed una donna, di grande spessore. Altra novità della prossima edizione del “Narni-Black-Festival” è quella riguardante l’ingresso che tornerà ad essere a pagamento: “La gente pare quasi disdegnare le manifestazioni dove l’ingresso è gratuito; tanto meglio far pagare il biglietto di ingresso, sia pure senza esagerare” è stato detto dagli organizzatori. Sono state già decise anche le date: dal 3 al 5 settembre con il palco centrale in piazza dei Priori ed altre situazioni itineranti che gli organizzatori stanno ancora studiando
14/6/2004 ore 11:19
Torna su