Lunedì 21/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:07
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: è morta Patrizia Solfaroli, aveva 63 anni, il ricordo commosso di Mezule, il suo terziere
Se ne è andata serenamente. Circondata dall'affetto dei suoi cari. Aveva solo 63 anni, ma da tanto tempo combatteva con un male che alla fine ha deciso di portarsela via. Lei, Patrizia Solfaroli, a Narni la conoscevano tutti. Un carattere allegro, ed al tempo stesso forte e determinato. Una di quelle persone con la battuta sempre pronta. Una donna amica di tanta gente ed inserita da sempre all'interno del suo terziere: Mezule. Quel terziere che oggi la piange con commozione profonda. E non potrebbe essere altrimenti, perchè quando se ne va una giovane moglie, mamma e da poco anche nonna è sempre un grande dispiacere per tutti. Sulla pagina mezulana i suoi contradaioli hanno scritto delle parole bellissime per ricordare Patrizia. "Da costumante, semplice appassionata e contradaiola a sarta del Terziere Mezule fino ad arrivare a gestire il corteo dell'Ente Corsa all'Anello che, guarda caso, era sempre più bello e dignitoso negli ultimi anni rispetto al passato quando il livello non era certo quello dei terzier". Oltre al suo impegno - scrivono i mezulani parlando della povera Patrizia -, insieme ad Alberto suo marito, ha messo al mondo altre due colonne dei colori bianconeri: Veronica ed Emiliano, due tasselli fondamentali per noi". Ed ancora: "la scomparsa di Patrizia stanotte c'ha fatto mancare la terra sotto ai piedi. Ci ha fatto tremare. Sí, perché stiamo parlando di una radice importante, di un appoggio sul quale abbiamo sempre potuto contare. Ma soprattutto ci mancherà la persona vera, passionale, sincera e diretta, sempre pronta a sbatterti in faccia quello che pensava ed a correre su e giù per sartorie e per le vie di Narni quando c'era da allestire un corteo o seguire una manifestazione. Ci mancherà la sua passione. Le diciamo grazie infinite per il suo esserci e per il suo modo di amare la festa ed i colori bianconeri. Sappiamo comunque - è il pensiero commosso dei contradaioli di Mezule -, di poter contare su di te anche da dove sei dovuta andare, per colpa di quel male cattivo che troppe persone ci sta portando via. In ogni caso, sappi che abbiamo i tuoi 'gioielli' accanto a noi, che ti ricorderanno ogni passo e ogni gesto della loro vita e del loro attivismo nel terziere. Per questo ci stringiamo, come solo noi possiamo e dobbiamo sempre fare, attorno ad Emi e Veronica che vogliamo subito con noi alla prima occasione utile e ai quali tutti sapremo dare il nostro abbraccio. All'amico Alberto ricordiamo quanti piccoli miracoli la sua Patrizia ha costruito per lui, per noi, per voi, per tutti. E per questo il nostro cordoglio si stringe attorno a lui e a tutta la famiglia Mangoni. Colonna bianconera".
I FUNERALI
La cerimonia funebre avrà luogo giovedi 27 ottobre alle 15 presso la Cattedrale di Narni.
26/10/2016 ore 13:00
Torna su