Domenica 22/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: è la serata più importante, quella della sfilata del corteo storico, attese migliaia di persone in città
La Corsa all’anello volge al termine. Ma alla fine delle rievocazioni mancano i due appuntamenti più importanti: la sfilata del corteo storico in programma stasera e la gara al campo dei giochi domani pomeriggio. La curiosità di vedere qualche nuovo costume ed ammirare lo spettacolo suggestivo che ogni anno il corteo riesce a dare è pari alla voglia di essere domani pomeriggio sulle gradinate del "San Girolamo" per assistere alla sfida che vale l'anello d'argento. Ormai i dubbi sono scomparsi, i responsabili delle scuderie hanno scelto e non si può più tornare indietro. Si sta per aprire il sipario sulla 46esima edizione moderna della Corsa all’anello e lo spettacolo è assicurato. I nove cavalieri si sfideranno su tre tornate tiratissime, come sempre. Quei trenta secondi di una tornata che dureranno una vita, dove sarà vietato sbagliare e dove bisognerà dare tutto perché un anno di sacrifici rischiano di andare in fumo per un niente. I contradaioli dei tre terzieri narnesi aspettano ad ogni modo domani per entrare nel vero clima della corsa; intanto pensano a godersi lo spettacolo di stasera ed a fare il tifo per i costumanti del proprio corteo, che verranno accolti da applausi scoscianti dalle migliaia di persone che gremiranno come ogni anno le vie e le piazze del centro storico. Ma è nei vicoli e negli angoli più nascosti della città che al passaggio del corteo gli appartenenti ad ogni rione riservano il tributo più caloroso ai propri rappresentati. Seicento costumanti tra i quali spiccheranno quest'anno anche i tre nuovi costumi da dama all’interno del corteo dell’Ente Corsa all’Anello che rappresenteranno le allegorie dei tre terzieri. Quello della sfilata è uno dei momenti più significativi della festa, dove le centinaia di volontari che la vivono avvertono intensamente lo spirito di appartenenza. Al terziere, alla città ed a questa festa che sta per festeggiare il mezzo secolo di vita, per quanto riguarda le rievocazioni moderne. In città stasera sono attese più di diecimila persone. A conferma che il fascino della festa non passa mai di moda e che la Corsa all’Anello di Narni è un appuntamento al quale in tanti non vogliono mancare.
10/5/2014 ore 5:53
Torna su