Martedì 07/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 14:46
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narni: è di nuovo rottura nell'Unione, i Diesse spingono per accelerare la candidatura di Bigaroni ma Rifondazione e PdCi non sono d'accordo
E' di nuovo rottura all'interno dell'Unione. La situazione che si è venuta a creare tra i partiti della coalizione di centro sinistra è quanto mai paradossale e in occasione dell'ultima riunione sono di nuovo esplosi i malumori di qualche tempo fa. I Diesse, che solo il giorno prima avevano dato la loro "benedizione" a Stefano Bigaroni "incoronandolo" candidato, hanno di nuovo fatto pressione nei confronti degli altri partiti circa la necessità di mettere nero su bianco sottoscrivendo un documento nel quale veniva ufficializzata da parte di tutti la candidatura del sindaco uscente ed è qui che le parti si sono scontrate. I rappresentanti dei Comunisti Italiani e di Rifondazione Comunista hanno risposto picche: "fino a quando non verranno stabilite le linee programmatiche, non si parla di candidati". Di avviso contrario Diesse, Margherita, Sdi, Repubblicani Europei e Lista Narni. Si dice che a sbrogliare la matassa ci debbano pensare addirittura le segreterie provinciali e regionali di Diesse e Pdci e Rc. Intanto però il tempo passa e la confusione aumenta, in danno dell'elettorato di sinistra che vorrebbe cominciare a capirci qualcosa.



4/12/2006 ore 5:38
Torna su