Lunedì 24/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 11:58
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Narnese: rossoblù in trasferta a Marsciano, la capolista ospita l'Arrone
Parlare di partita decisiva quando mancano ancora dieci giornate alla fine e con una classifica così corta, potrebbe apparire esagerato, ma il match che la Narnese affronterà per la sesta giornata di ritorno a Marsciano, potrebbe davvero diventare il crocevia della stagione. Sosteniamo ciò innanzitutto perchè nella stessa giornata la Pontevecchio deve affrontare l'Arrone, forse la squadra più in forma del momento, e poi perchè, in seguito, i rossoverdì sono attesi da due trasferte consecutive (Castelrigone e Cannara) assai insidiose. Ecco perchè vincere, non ci sono altri risultati utili, a Marsciano sarà importante se non fondamentale. Lo stato di forma evidenziato dai ragazzi di Schenardi a Todi e a Deruta lasciano comunque ben sperare. La squadra rossoblù gioca bene e va a segno con invidiabile continuità, l'unico problema, non di poco conto però, è quello di una certa vulnerabilità sui calci piazzati. Mercoledì, al termine della trasferta vittoriosa di Deuta, il Diesse Ortica si è lasciato scappare una frase preoccupante "Con questo di oggi siamo arrivati al diciassettesimo gol subito su azioni da palle inattive!". Non vorremmo insomma che il ripetersi di queste situazioni mettessero addosso una eccessiva pressione e preoccupazione alla squadra ogni qualvolta le compagini avversarie battono calci di punizione, perchè, si sa, la paura è cattiva compagna di viaggio. Ma bando al pessimismo e sotto con la Nestor che la vetta della classifica non può attendere a lungo. Per concludere, la formazione più probabile. Considerando la squalifica di Botta e la buona prova di Angeli e Taddei è probabile la loro conferma come junior per un undici di questo tipo: Taddei in porta; Proietti, Brozzetti, Rosati e Faiola in difesa; Angeli, Tassone, Raggi e Marrocolo e centrocampo con Schenardi a supporto del bomber Cioci.
(Nella foto Marrocolo)
21/1/2005 ore 19:27
Torna su