Lunedì 21/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:10
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La Ternana esce indenne da Messina (1 a 1) nonostante due rigori subiti. Punto prezioso per la classifica
E’ finito in parità l'atteso scontro allo stadio “Celeste” tra Messina e Ternana al termine di una gara spettacolare ed appassionante. La Ternana ha dovuto subire ben due calci di rigore, il secondo dei quali inesistente, e bene è andata che Brunner sia riuscito ad intercettarne uno, altrimenti ora, probabilmente, saremmo qui a commentare un risultato diverso. Delusione, quindi, nel clan siciliano per aver fallito un’occasione importante e soddisfazione in quello rossoverde per il prezioso punto conquistato oggi in riva allo stretto. Primo tempo di sostanziale controllo con il primo tiro in porta che arriva solo al 21' quando Storari salva con un prodigioso intervento su un diagonale velenosissimo di Ferrarese. Al 29' passa la Ternana al termine di una azione confusa: palla a Jimenez che con un forte tiro al volo dal limite trafigge Storari. Il Messina pareggia di li a poco ed infatti al 35 Paci commette fallo su Zaniolo e Tombolini fischia il rigore che Parisi trasforma. Ripresa ad altissimo livello con due squadre che non si accontentano del pareggio. Prima trema il Messina e per ben due volte Storari salva la propria porta con due pregevoli interventi su tiri di Zampagna, poi è Brunner ad opporsi a Zaniolo e a Di Napoli. Al 21' è ancora Di Napoli a presentarsi di nuovo in area, c’è un contatto con Brunner e per Tombolini è ancora rigore, inutili le proteste dei giocatori rossoverdi. Parisi va ancora sul dischetto ma il suo tiro viene intercettato dal portiere ternano che mette in angolo. Finale ancora scoppiettante con un'occasione da una parte e dall'altra: prima è Zoro al 44' a sfiorare il palo, dopo essersi aggiustata la palla con la mano, con un gran tiro poi nell'ultimo minuto di recupero Borgobello manda clamorosamente al lato di testa da due passi.
Messina: Storari, Zoro, Fusco, Rezaei, Parisi, Giampà, Coppola (26' st Campolo), Mamede, Sullo (41' st Guzman), Di Napoli, Zaniolo (22' st Sosa). (12 Greco, 3 Accursi, 6 Aronica, 10 Princivalli). Allenatore: Mutti.
Ternana: Brunner, Nicola, Paci, Scarlato, Terni, Ferrarese, Brevi, Frara, Jemenez, Frick (41' st Borgobello), Zampagna. (12 Berni, 30 Savino, 29 Corrent, 10 Esposito, 25 D'Astolfo, 19 Fanasca). Allenatore: Beretta
Arbitro: Tombolini di Ancona
Reti: nel pt 29' Jemenez, 35' Parisi su rigore
15/2/2004 ore 17:55
Torna su