Martedì 23/10/2018
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:07
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La Quercia: fermata bus pericolosa, i cittadini chiedono che venga messa in sicurezza
Un'altra fermata dei bus posizionata in un punto pericoloso per l'incolumità delle persone che sono in attesa del mezzo pubblico. La fermata è quella che si trova nella zona della Quercia, a pochi metri dallo svincolo per il raccordo Terni-Orte. A segnalare l'alta pericolosità di quella fermata sono alcuni cittadini, ma in particolare i genitori di bambini e ragazzi che in quella fermata aspettano l'arrivo dei bus che li portano a scuola. “Esistono dei criteri di sicurezza riguardanti il posizionamento delle fermate dei bus? - si chiedono -. I nostri figli la mattina si ritrovano ad aspettare l'autobus in questa fermata che si trova praticamente in mezzo alla strada, a pochi metri dall'ingresso della superstrada per Orte. Ogni giorno stiamo col cuore in gola fino a che i nostri ragazzi non sono saliti a bordo dei mezzi”. Per raggiungere la fermata, tra l'altro, non c'è la benchè minima traccia di strisce pedonali e questo è un ulteriore, grave, problema che si aggiunge a quello della posizione infausta della fermata. In pratica ogni giorno bambini e ragazzi, ma anche persone adulte, sono costrette ad attraversare la provinciale Capitonese, correndo dei forti rischi perchè in quel punto le auto passano a velocità considerevoli. Insomma i residenti della zona de La Quercia chiedono che quella fermata venga spostata in un luogo più sicuro e che venga messa in sicurezza. "Si faccia subito una striscia zebrata - dicono i cittadini - e vengano installati dei segnali che obblighino gli automobilisti a rallentare sensibilmente in prossimità della fermata. E' il minimo che l'amministrazione comunale possa fare per tutelare la sicurezza dei cittadini".
5/2/2018 ore 2:00
Torna su