Martedì 20/08/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:23
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La farmacia comunale rimarrà a gestione diretta dell’amministrazione narnese
La farmacia comunale rimarrà a gestione diretta dell’amministrazione comunale di Narni. "I conti - spiegano dall'ente -, sono andati bene e questo ci induce a continuare a gestire in proprio la farmacia, in modo tale da ottimizzare ancora di più le risorse e trarne un guadagno da reinvestire nelle attività sociali ed economiche del bilancio della città". Così, dopo i tanti problemi avuti coi bandi di gara per l’affidamento a terzi della concessione, per la farmacia narnese, sembrano finalmente essere arrivati dei tempi buoni. "I dati - spiegano dal comune -, riportano un attivo di 10.542 euro e partono dal primo giugno 2018. Se la farmacia comunale fosse stata gestita con il vecchio contratto anche dal primo luglio 2018 l’ente al 31 dicembre avrebbe incassato 3.612 euro in più, per un beneficio economico pari a circa 7mila euro". Si tratta di numeri non altissimi ma che, tuttavia, confortano oltre al fatto che il servizio in centro storico, accanto alla farmacia privata di piazza Garibaldi, è rimasto ed offre una copertura adeguata alle esigenze del territorio. Ma come sono andate le cifre nel dettaglio? Dal comune spiegano che ci sono stati corrispettivi per 221mila euro e fatture per 17.847 euro, per un totale di entrate di 239.555 euro. Questo a fronte di 229mila euro di uscite, anche se costi di acquisti, strutture e personale ammontano a 260mila euro. Vanno, infatti, conteggiate giacenze di magazzino per oltre 63mila euro che genereranno incassi nel 2019. Alla fine il 2018 ha quindi chiuso con il segno 'più' per 10.542 euro e con una proiezioni sui benefici economici che soddisfa l'ente ed indica la strada da seguire, ovvero quella della gestione diretta. La comunità narnese tira, dunque, un sospiro di sollievo, perchè la farmacia, continuando così le cose, rimarrà nel centro storico e non verrà spostata.
18/7/2019 ore 1:50
Torna su