Lunedì 09/12/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:48
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
La "Corsa all'Anello" si avvicina, in città cresce l'attesa per la festa, intanto in mattinata l'Ente Corsa presenta alla stampa il programma
Il conto alla rovescia è cominciato. All’inizio dei festeggiamenti per la trentacinquesima edizione della “Corsa all’Anello” mancano solo otto giorni. In città l’attesa comincia a farsi sentire. Si lavora alacremente nei locali dove verranno allestite le mostre dei tanti artisti che anche quest’anno esporranno le loro opere nelle due settimane di festa. Si lavora a ritmo serrato anche nelle “hostarie” dove i responsabili dei terzieri stanno ultimando le operazioni di rifinitura, quelle che dovranno verificare la funzionalità delle strutture che, come al solito, dovranno ospitare migliaia di avventori. Fanno le ore piccole le tante donne, giovani e meno giovani, che nel chiuso delle sartorie cuciono e provano gli abiti, molti quelli nuovi, che verranno indossati dai costumanti. Hanno raddoppiato i turni di allenamento i cavalieri nelle tre scuderie dove si prova con il massimo impegno sia per la corsa storica del 3 maggio che per quella “ufficiale” dell’11 maggio. Ma si lavora anche nelle vie, nei vicoli e nelle piazzette più nascoste per ricreare la giusta ambientazione e per “nascondere” quanto più possibile le “magagne” del moderno: segnali stradali, insegne, tabelloni pubblicitari, tubi del gas e cavi elettrici. Insomma la città sta cambiando volto ed il “segnale” ufficiale dell’inizio ormai imminente dei festeggiamenti lo abbiamo avuto proprio nel tardo pomeriggio quando i volontari di Fraporta hanno cominciato a montare i tradizionali “portali” lungo via Garibaldi. Nei prossimi giorni compariranno un po’ ovunque le bandiere e Narni assumerà un volto nuovo. Intanto in mattinata (mercoledì) è in programma la conferenza stampa ufficiale dell’Ente corsa che presenterà il programma della trentacinquesima edizione della festa. Pare che l’edizione di quest’anno sarà seguita con maggiore attenzione dagli organi di stampa ivi compresa la terza rete della Rai regionale che in passato, per la verità ,non è che abbia dedicato grandi spazi alla nostra festa. Pubblicheremo in giornata le foto dell’incontro.
15/4/2003 ore 22:49
Torna su