Mercoledì 23/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:47
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Il progetto dell'ospedale unico Narni-Amelia si rifarà ad un prototipo elaborato dal celebre architetto Renzo Piano
“E’ inconfutabile che la scelta di dotare il comprensorio Narnese-Amerino di un ospedale unico costituisce ormai un punto fermo, condiviso dall’intero contesto politico-istituzionale interessato”. Così ha esordito l’Assessore provinciale Paolo Quintiliani rispondendo ad una interrogazione presentata sull’argomento dal Vice Presidente del Consiglio provinciale Luca Regoli (Fi), nella quale si sottolineava che “malgrado pronunciamenti da parte di esponenti della maggioranza alla Regione dell’Umbria, ancora non si è prodotto alcun atto al riguardo”, e quindi si chiedeva di conoscere l’orientamento della Giunta provinciale in merito. “La disponibilità di una nuova struttura, oltre a sanare una condizione oggettivamente irrazionale –ha proseguito l’Assessore- contribuirà a migliorare radicalmente la qualità delle prestazioni, scaricando gli ospedali limitrofi da un surplus lavorativo, soprattutto per specializzazioni di qualità medio-bassa che rappresentano il 50% del totale dei ricoveri giornalieri. Si auspica un’adeguata dotazione di posti letto e di servizi diagnostici, anche in previsione di un polo di eccellenza tecnologica”. Dopo aver condiviso anche l’ipotesi di sito, in località Cammartana, ed aver indicato nell’”Accordo di Programma” tra Regione, Provincia, ASL e Comuni di Narni ed Amelia lo strumento più idoneo per la realizzazione delle scelte assunte, Quintiliani ha concluso il proprio intervento assicurando che “la Giunta provinciale assume l’impegno per inserire questo progetto come prioritario nell’ambito del “Tavolo locale” del “Patto per lo sviluppo e l’innovazione dell’Umbria” “. Sull’argomento è intervenuto anche il Presidente della Provincia Andrea Cavicchioli, il quale ha ribadito la necessità di pervenire alla realizzazione dell’ospedale unico di Narni-Amelia. “L’Assessore regionale competente –ha affermato- ha recepito ed inserito il progetto nel “Piano sanitario regionale”, in via di approvazione. Non appena sarà approvato, dovremo essere in grado di elaborare la progettazione complessiva e comporre un piano finanziario. La progettazione, però –ha proseguito il Presidente della Provincia- dovrà tener conto delle linee guida che l’apposita “Commissione Ministeriale” ha elaborato e presentato nel marzo 2001, congiuntamente ad un progetto di prototipo di ospedale elaborato dall’architetto Renzo Piano, progetto dal quale partire per definire un’idea di ospedale confacente alle specifiche esigenze delle nostre comunità ed in grado di introdurre elementi positivi nel trend della mobilità attiva e passiva dell’utenza”. Nella replica il Consigliere Regoli ha accolto favorevolmente le novità emerse ed i passi avanti compiuti in questi ultimi mesi ed ha formulato l’auspicio che “venga accelerato l’iter che porterà alla realizzazione di questa importante struttura”.
(Nella foto il noto architetto italiano Renzo Piano che ha realizzato opere importanti in tutto il mondo)
9/7/2003 ore 16:10
Torna su