Giovedì 24/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 00:07
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
I carabinieri di Narni Scalo arrestano due marocchini lungo il raccordo, nella zona di Montoro
Intensa attività dei carabinieri della stazione di Narni Scalo, coordinati dal luogotenente Guglielmo Apuzzo sul fronte della immigrazione clandestina. L'ultima, brillante operazione si è svolta lungo il raccordo autostradale Terni-Orte, più segnatamente nella zona di Montoro, dove i militari hanno tratto in arresto due marocchini, risultati inottemperanti ad altrettanti decreti di espulsione dal territorio nazionale emessi nei loro confronti dal questore di Perugia. I due nordafricani sono stati fermati nottetempo mentre viaggiavano a bordo di una Renault Clio, condotta da un cittadino italiano e senza fissa dimora, in direzione di Terni. E' bastato poco ai carabinieri per scoprire che i due marocchini, uno di 38 e l'altro di 29 anni, erano degli irregolari e che addirittura nei loro confronti era già stato emesso un decreto di espulsione. In base alla legge per i due sono scattate le manette ai polsi; i due si trovano ora rinchiusi nel carcere di Sabbione in attesa delle decisioni del giudice. E' stato invece rimesso in libertà l'uomo che accompagnava i due extracomunitari.
(Nella foto il luogotenente Guglielmo Apuzzo)
6/8/2010 ore 0:25
Torna su