Martedì 22/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 19:34
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Forza Italia "congela" le dimissioni di Leonardi ed ammonisce coloro che hanno offeso l'immagine del partito
Forza Italia ha “congelato” le dimissioni di Leonardi. Il direttivo narnese del partito azzurro deciderà in un secondo tempo quali provvedimenti adottare, se accettare o meno la decisione di dimettersi del vice coordinatore e soprattutto di valutare le motivazioni che lo hanno spinto a compiere questo gesto. In un comunicato il coordinamento comunale di Forza Italia snocciola i meriti che il partito ha avuto sino ad oggi sul territorio narnese, fa un elenco delle peculiarità manifestate nel proporre le dinamiche della propria azione politica e sottolinea come il coordinamento sia stato eletto “da un congresso regolare e composto dai dirigenti istituzionali, quali il capogruppo in consiglio comunale ed il consigliere provinciale e dagli altri membri”. Questo per dire che “sino al prossimo congresso questa era e rimarrà la nostra struttura”. C’è poi la risposta a chi (Mazzalupi?) aveva avuto l’ardire di rispondere per le rime a Petrineschi, in occasione di questa vicenda: “C’è qualche “arlecchino” che con le sue esternazioni pubbliche arreca solo danno all’immagine di nostri autorevoli esponenti provinciali ed al partito stesso. Il nostro non è un partito di “furbi”, di gente cioè che antepone i propri interessi personali a quelli del gruppo a cui appartiene, chi si comporta da “furbo” semina sfiducia e quindi danneggia gli onesti. Forza Italia non ha bisogno di questi personaggi e quindi il partito saprà prendere le distanze da certe esternazioni e da certi comportamenti che possono soltanto distruggere ciò che gli altri hanno con fatica costruito sino ad oggi”.
29/7/2004 ore 16:35
Torna su