Mercoledì 12/08/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:01
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Era la zia del sindaco De Rebotti l'anziana investita e uccisa da un'auto pirata alle porte di Terni
Era la zia del sindaco di Narni Francesco De Rebotti l'anziana donna investita ed uccisa intorno alle 17,30 da un'auto pirata alle porte di Terni. Si chiamava Giacomina De Rebotti ed aveva 83 anni. Al sindaco la notizia è stata comunicata da poco. La poveretta sembra stesse attraversando la strada a poche decine di metri di distanza dal canale Recentino, quando è stata falciata da un'auto il cui conducente si è poi dato alla fuga. A nulla sono valsi i soccorsi, l'anziana è morta sul colpo per le gravissime ferite riportate. Il suo corpo è stato straziato dall'auto che l'ha investita. Profondo cordoglio sta facendo la notizia della morte di Giacomina che era molto conosciuta nella zona di Cigliano e di Narni Scalo.
LE INDAGINI DEI CARABINIERI
Dal comando provinciale dei carabinieri di Terni comunicano che il sinistro è avvenuto lungo via Narni, all’incrocio con via Maestri del Lavoro, nei pressi dell’attività commerciale “Casa Arredo”. La donna, intenta ad attraversare la strada, sarebbe stata travolta da un’autovettura di colore grigio in transito in quel momento. L'auto investitrice si sarebbe allontanata in direzione di Narni. Le indagini, condotte dai carabinieri della Compagnia di Terni, sono in pieno svolgimento e sono finalizzate a ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente ed a rintracciare l’investitore. I Carabinieri invitano chiunque abbia assistito all’evento a contattare, anche informalmente, gli uffici dell’Arma per fornire indicazioni o notizie utili per lo svolgimento delle indagini.
9/1/2014 ore 19:50
Torna su