Lunedì 21/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 08:12
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Crisi Sgl Carbon: operai salgono in cima ad un silos per protestare, intanto arriva la conferma di un nuovo incontro al ministero
La protesta prosegue. Con manifestazioni sempre più eclatanti che danno il segno della disperazione cui sono preda gli operai della Sgl Carbon. Alcuni di loro (una decina) questa mattina si sono arrampicati lungo la scaletta metallica che conduce in cima a uno dei silos che si affaccia sul piazzale della portineria. Una volta su, gli operai si sono incatenati in segno di protesta, affermando che non sarebbero scesi fino a quando qualcuno non avesse dato loro delle risposte riguardo al futuro che attende la fabbrica. Sul posto è arrivato il sindaco De Rebotti che ha dialogato via telefono con gli operai. E' stato lo stesso sindaco, più tardi, a comunicare agli operai saliti sul silos che il ministero dello Sviluppo Economico ha convocato un nuovo incontro per giovedi prossimo (6 marzo) per parlare della situazione della Sgl. A quel punto gli operai sono scesi e la protesta è rientrata.
25/2/2014 ore 12:00
Torna su