Venerdģ 27/11/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 01:41
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
<
Covid in ascesa a Narni, registrati altri 16 contagi, per un totale di 147 positivi, De Rebotti polemico con la Regione
Il Coronavirus continua a farsi largo sul territorio narnese. Nella giornata di domenica 1 novembre si sono registrati infatti 16, nuovi contagi. A darne notizia č il sindaco De Rebotti. "Sono risultati positivi al Covid-19- spiega -,altri sedici cittadini narnesi. Una persona č invece guarita dopo il doppio tampone negativo. Come ieri sono in attesa della conferma di altri casi negativizzati che non sono ancora stati riportati nell'elenco regionale di riferimento. Una gestione di questo database regionale - sottolinea De Rebotti -, che č a mio avviso imbarazzante. Da ieri ho conoscenza dei risultati negativi dei tamponi degli studenti delle elementari, ma questi non compaiono ancora tra i guariti. Una disorganizzazione regionale inaccettabile - insiste il sindaco di Narni -, visto che i genitori, sottoposti ad isolamento domiciliare, non potranno di conseguenza tornare a lavoro perché non č stata ancora dichiarata ufficialmente l'uscita dall'isolamento per guarigione dei loro figli. Ma come puņ la Regione, chi la dirige, permettere questa beffa? Come si fa a non impegnarsi per trovare una soluzione, che, tra l'altro, mi sono anche permesso di suggerire?". Per quanto riguarda la situazione attuale, a Narni cinel nostro territorio. "Risultano sempre ospedalizzati (dati non comunicati al Comune ma gestiti direttamente dai presģdi ospedalieri) - spiega De Rebotti -, quattro cittadini narnesi. La maggior parte dei casi continua ad essere legata ai cluster familiari esistenti ed a quelli di nuova formazione. Dal mio approfondimento abbiamo 35 cluster familiari a cui sono riconducibili 77 casi di positivitą. Fermo il cluster scuola a 15 casi e quello dell'ambito sanitario rimasto a 12 casi".
1/11/2020 ore 19:01
Torna su