Martedė 14/07/2020
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 18:16
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Commercio abusivo di capi di abbigliamento, la polizia municipale arresta a Terni un giovane africano
Un extracomunitario di 23 anni proveniente dalla Sierra Leone č stato tratto in arresto dagli agenti della Polizia Municipale (gruppo Polizia Annonaria e Commerciale) nel corso dei controlli effettuati nei giorni scorsi per la prevenzione e la repressione del commercio abusivo. Il giovane, sorpreso a vendere abusivamente dei capi d'abbigliamento, era privo di documenti. Grazie a successivi accertamenti č risultato inadempiente a due diversi ordini di abbandonare il territorio nazionale ricevuti dalla Questura e dalla Prefettura di Terni. Per, inottemperanza alla legge Bossi-Fini, il giovane africano dopo l'arresto č stato sottoposto ad un processo per direttissima e condannato a due mesi e due giorni di reclusione oltre all'accompagnamento coatto alla frontiera. Nel corso della stessa operazione la Polizia Municipale ha proceduto a due sequestri amministrativi di capi d'abbigliamento posti in vendita abusivamente.
21/11/2003 ore 18:10
Torna su