Venerdì 20/09/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 02:38
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Caronna di F.I. chiede alla Giunta provinciale di avere maggiori attenzioni per i portatori di handicap: "Miglioriamo l'accesso ai seggi elettorali"
“La Giunta provinciale dovrà provvedere, negli edifici di propria competenza, ad un allestimento atto a garantire il pieno diritto di partecipazione delle persone handicappate alle operazioni di voto. Di qui la necessità di mettere a disposizione mezzi idonei per raggiungere le sedi preposte e di approntare accessi adeguati per poter entrare nelle stanze ove esse saranno chiamate ad esprimere il proprio voto. Lo stesso esecutivo dovrà, inoltre, monitorare tutti i Comuni di propria competenza e sollecitarli a predisporre, sin d’ora, quanto necessario, affinché ovunque sia consentito il medesimo pieno diritto, come previsto dalla vigente legislazione”. Questa la richiesta avanzata dalla Consigliera di Fi Gabriella Caronna, attraverso una proposta di ordine del giorno, rivolta ai Presidenti della Giunta e del Consiglio provinciale. Al riguardo nel documento vengono riportati alcuni articoli della “legge-quadro n° 104 del 5 febbraio 1992” che detta norme in materia di assistenza, integrazione sociale e diritti delle persone handicappate e che prevede, tra l’altro, di garantire servizi di aiuto personale ed assicurare l’accesso agli edifici pubblici e privati, eliminare o superare le barriere fisiche ed architettoniche che ostacolano i movimenti nei luoghi pubblici, assicurare la fruibilità dei mezzi di trasporto pubblico e privato, organizzare trasporti specifici. In occasione delle consultazioni elettorali, quindi, i Comuni debbono organizzare servizi di trasporto pubblico adeguati, in modo da facilitare agli elettori handicappati il raggiungimento dei seggi elettorali. La stessa Consigliera fa presente che “le persone handicappate non possono partecipare alle consultazioni elettorali a causa delle frequenti barriere architettoniche che incontrano nel raggiungimento della sede e per l’assenza di ascensori omologati, per la presenza di gradini all’ingresso degli edifici e per la mancanza di
4/5/2004 ore 11:35
Torna su