Giovedì 14/11/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 10:47
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Calvi dell'Umbria: torna il distaccamento del Corpo Forestale dello Stato, gli uffici verranno ospitati all'interno della vecchia sede municipale
Il Corpo Forestale dello Stato riavrà presto una sede a Calvi dell’Umbria. Erano alcuni anni che nella cittadina era stato soppresso per questioni legate all’organico il comando di stazione e in tutto questo tempo la mancanza della “Forestale” si era fatta sentire, nonostante dal comando di Narni siano sempre stati assicurati tutti i servizi di controllo e pattugliamento del territorio. Calvi ha un patrimonio boschivo che si estende su centinaia di ettari e non a caso sin dagli anni cinquanta la cittadina era sempre stata sede di una stazione della guardia forestale. Ora, grazie all’impegno del Comune ed a quello del comando provinciale, è stato possibile ottenere la riapertura di un distaccamento che funzionerà per tre giorni alla settimana, offrendo così la possibilità a quanti ne hanno la necessità di svolgere presso questo ufficio le pratiche non dovendo più recarsi a Narni come era accaduto in questi anni. “Voglio ringraziare per la disponibilità il dottor Renzi, comandante provinciale del Corpo Forestale – spiega il sindaco di Calvi Silvano Lorenzoni – il quale ha accolto la nostra richiesta di riavere un distaccamento delle guardie forestali. Per questo abbiamo messo a disposizione un ufficio presso la vecchia sede municipale di palazzo Rinaldo da Calvi”. Il sindaco coglie l’occasione per ribadire “la forte volontà della nostra amministrazione di consolidare sempre di più i rapporti di collaborazione con le altre istituzioni ed in particolare con le forze dell’ordine”.
7/6/2006 ore 17:50
Torna su