Lunedì 17/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 21:53
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Arrone: furto ad un portavalori davanti all'ufficio postale, ignoti hanno forzato lo sportello del furgone e rubato sacchi con dentro 100.000 euro
Ammonta a 100.000 euro il bottino del colpo messo a segno questa mattina da una banda di malviventi ai danni di un portavalori. Il furto è stato commesso ad Arrone, nei pressi dell'ufficio postale. Erano circa le 9,30 quando la guardia giurata che era a bordo del furgone portavolori, appartenente ad una Agenzia di Vigilianza, con il quale stava facendo il consueto giro degli uffici presso i quali avrebbe dovuto consegnare dei sacchi pieni di banconote, è arrivata ad Arrone ed ha parcheggiato il mezzo nel retro dell'ufficio postale. La rapina è stata consumata in pochi minuti: la guardia giurata ha avuto il tempi di entrare nell'ufficio e parlare brevemente con i dipendenti per prendere accordi, e quando l'uomo è uscito ha trovato lo sportello del mezzo spalancato e il vano di carico del furgone praticamente svuotato dai sacchi che contenevano il denaro. Per portare a termine il colpo i malviventi avevano forzato lo sportello, probabilmente con un piede di porco e a quel punto deve essere stato un gioco da ragazzi impossessarsi dei sacchi contenenti 100.000 euro in banconote e darsi alla fuga con un mezzo che li attendeva evidentemente nelle vicinanze. I dipendenti dell'ufficio postale e la stessa guardia giurata hanno immediatamente avvertito i carabinieri della stazione di Arrone che a loro volta hanno chimato in ausilio i colleghi del Reparto Operativo di Terni. le indagini sono scattate a tempo di record ma fino a quetso momento non hanno dato alcun esito. Considerando la posizione geografica di Arrone gli autori del furto per dari alla fuga hanno avuto la possibilità di scegliere tra varie opzioni e dirigersi verso la Valnerina, o verso Terni, ma da lì è anche possibile, attraverso la strada che sale a Montefranco, è anche possibile raggiungere la Flaminia e, tramite la Forca di Arrone, rientrare sulla statale che conduce a Rieti.
3/8/2006 ore 14:35
Torna su