Lunedì 21/10/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 05:42
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Approvato il progetto che prevede la costituzione di un comitato per la promozione del marchio "Terra di Narnia"
Seduta speciale quella del consiglio comunale di ieri che vedeva all’ordine del giorno temi importanti quali la costituzione di un comitato che si interessi di gestire il marchio di “Narnia” e la corsa all’anello. Sul primo punto tutto è filato liscio e alla fine il progetto “Terra di Narnia” è stato approvato con il voto unanime di tutti i consiglieri presenti. Anche dai banchi dell’opposizione, dunque, c’è stato quel placet che nella seduta di una settimana fa era mancato e quindi l’amministrazione comunale potrà andare avanti con la realizzazione di un progetto che il sindaco ha definito “di grande importanza per lo sviluppo turistico del nostro territorio”. Si è protratta fino a tardi invece la discussione riguardante la corsa all’anello. Il presidente del consiglio comunale Sergio Sleppico aveva proposto l’interruzione delle discussioni riguardanti i punti all’ordine del giorno, per aprire lo spazio dedicato al consiglio aperto sulla corsa all’anello. Da quel momento tutti i presenti, compreso il pubblico, hanno avuto la facoltà di esprimere le loro opinioni, fare delle domande e proporre le loro idee. Dopo il lungo intervento dell’assessore al ramo Gianni Di Mattia, il quale ha illustrato tutte le attività che l’amministrazione sta portando avanti per venire incontro alle esigenze economiche dell’ente corsa, è stata la volta del consigliere di FI Bruschini il quale ha sottolineato le problematiche che ente e terzieri sono costretti ad affrontare per sopravvivere. Capotosti, responsabile delle pubbliche relazioni dell’ente corsa ha rimarcato la necessità di acquisire gli immobili dove sono ospitate le osterie “per eliminare un costo molto pesante”.
16/3/2006 ore 15:10
Torna su