Domenica 16/06/2019
Home     Cronaca    Attualità    Politica    Economia    Comprensorio    Corsa all'anello
Ore 03:56
Ambiente    Sport    Cultura    Turismo    Musica    Costume    Sondaggi    Video     Eventi
Al parco dei Pini Comune, Arci e San Martino organizzano tre giorni di festa per la "Giornata Mondiale del Rifugiato"
Sarà una tre giorni di musica, laboratori, proiezioni, danze e riflessioni, quella che si svolgerà al Parco dei Pini di Narni Scalo in occasione della "Giornata mondiale del Rifugiato". Ne dà l’annuncio l’amministrazione comunale che ha organizzato l’iniziativa insieme all’Arci di Terni, all’associazione San Martino e ad altre associazioni locali. “Sarà un’occasione – spiegano dal Comune in una nota - per far conoscere le storie di chi emigra dal proprio paese e condividere il lavoro d’integrazione fatto sul territorio. La scelta del Parco dei Pini come luogo per approfondire questi temi – prosegue il comunicato - non è casuale visto che da anni la zona è al centro delle attività d’integrazione che si svolgono sul narnese grazie anche alla collaborazione con il Comune e altre associazioni locali. Il parco inteso come bene comune per tutti da preservare e valorizzare con iniziative all’aperto e non solo, visto che presto anche l’area dell’ex Bocciodromo sarà finalmente riqualificata per attività sociali e culturali”.
IL PROGRAMMA
Sabato 15 giugno (Parco dei Pini)
Ore 11,00 – 13,00 Laboratorio Paraoce – il canto polifonico dialettale e narrativo a cura di Dario Muci
Ore 16,00 – 17,30 Laboratorio di Pizzica Pizzica a cura di Laura De Ronzo
Ore 17,30 – 19,00 Percussion Discussion – Laboratorio di percussioni africane a cura di Somieh
Ore 21 Ochestra popolare di Via Leuca in concerto (ingresso gratuito)
Presso la Sala Internet-point dell’ex Bocciodromo sarà proiettato il docufilm “Paese Nostro, il film che avremmo voluto mostrarvi“ di Michele Aiello, Mateo Calore, Stefano Collizolli, Andrea Segre, Sara Zavarise (la prima parte la sera di sabato 15, la seconda parte il 20 giugno). Venerdì 21 sarà proiettato “Io non sono quel che sono” a cura dell’Azienda Pubblica Beata Lucia
Giovedì 20 giugno (Parco dei Pini)
Ore 17,00 – 18,00 Keba Seck Laboratorio di danze africane per adulti e bambini - dalle ore 18,00 esibizione degli allievi di “Associazione Attenti al Kane” e “Parco in Musica” e della Hip Hop Band Gfg Unit. Ore 21,30 Africa Djembe - Musica dal Senegal con balli e strumenti tradizionali
Venerdì 21 giugno - Sala Digipass (Narni)
Ore 17,00 presentazione del docufilm “Io non sono quel che sono” della Compagnia Teatrale “Occhi sul Mondo” regia di Capitanelli Amedeo Cablo e mostra fotografica “Con gli occhi di Ulisse” curata dall’Associazione “Sator”, realizzati nell’ambito del Progetto Sprar Narni Disagio Mentale, a cura dell’Azienda Pubblica Beata Lucia. Seguirà una tavola rotonda sul tema “Europa e Immigrazione” a cura di EnnediNarni, Arci Terni e Associazione San Martino. Interverranno: Nadan Petrovic (Università La Sapienza Roma), Roberto Rapaccini (esperto di geopolitica), Francesco Camuffo (Presidente Arci Terni), Francesco Venturini (Presidente Associazione San Martino). La sera, dalle 20,30 al Parco dei Pini – Festa della musica, con Corrado Re in concerto, a seguire Fat Thunder acoustica trip e per finire DJ-Set.
13/6/2019 ore 1:53
Torna su